Quanti tipi di friggitrice esistono?

Si sa: fritto tutto è più buono! Questo tipo di cottura permette una croccantezza e una consistenza uniche, oltre che a un sapore caratteristico, deciso e decisamente gradevole! Possiamo friggere praticamente ogni alimento: le verdure, i tuberi, la carne, il pesce, persino la pasta! Ogni ricetta saprà coccolare il nostro palato con un gusto ottimo e ben riconoscibile. Tuttavia spesso in casa è difficile friggere al meglio, colpa anche degli strumenti di cui ci serviamo (spesso una padella non adeguata allo scopo). Se vogliamo friggere al meglio anche tra le mura domestiche allora dovremo far affidamento su prodotti di qualità, creati appositamente per questo. Parliamo di friggitrici, piccoli elettrodomestici indispensabili per friggere qualsiasi tipo di cibo! In commercio ce ne sono tantissime tipologie, impariamo di seguito a riconoscerle. Per ulteriori informazioni in merito è possibile consultare questo sito internet dedicato.

Le friggitrici elettriche, per poter funzionare, devono essere collegate a una presa di corrente. Sono semplici da usare, spesso piccole e poco ingombranti, e pure funzionali. Sono i modelli più diffusi per un uso domestico.

Quelle a gas vengono usate invece prettamente a scopi professionali. Hanno un costo più elevato rispetto al modello precedente, ma offrono performance senza eguali.

Ultimamente invece stanno prendendo sempre più piede le friggitrici ad aria. Si tratta di apparecchi – molto spesso elettrici – in grado di “friggere” le pietanze sfruttando il calore dell’aria. Non dovremo usare quindi molto olio o grassi per cuocere il cibo, al contrario possiamo dargli il classico sapore del fritto aggiungendo pochissimi grassi al piatto. La consistenza sarà molto simile a quella che otteniamo con un fritto classico, così come il sapore. Il cibo così cotto però avrà un minore apporto calorico, e in generale ci farà meno male. È la scelta giusta per coloro che seguono un regime alimentare ipocalorico, sono perennemente a dieta o hanno bisogno di tenere a bada valori come il colesterolo e i trigliceridi. Anche chi ama provare cose nuove può farne uso!

Qualsiasi tipo di modello scegliamo è bene guardare anche ad altri dettagli, come la capienza della friggitrice, l’ingombro, il peso e la qualità dei materiali di costruzione.