Grattugia elettrica, come dev’essere: caratteristiche e funzioni

Come dev’essere la grattugia elettrica per poter soddisfare le aspettative dell’utente? Comoda, innanzitutto. Inutile andare alla ricerca del prodotto ‘non plus ultra’ in termini di tecnologia e prestazioni se poi risulta scomodo all’uso, sarebbe una sicura perdita di tempo e un approccio che finirebbe per spazientire l’utilizzatore. Per essere sicuri di scegliere un modello pratico e maneggevole, si consiglia di accertarsi che il dispositivo disponga di una maniglia resistente, anti-scivolo e dal design ergonomico. Nel momento dell’acquisto tutti i prodotti, grattugie elettriche incluse, vengono venduti con tanto di manuale di istruzioni e garanzia. Quest’ultima è basilare per poter avere, almeno per i primi anni, la certezza di poter utilizzare un prodotto che in caso di guasto può essere mandato in assistenza.

A proposito di assistenza, il suggerimento è di scegliere un prodotto di un marchio certificato che disponga anche di un numero verde per potersi collegare al call center aziendale per ogni evenienza e in caso di eventuali guasti o anomalie dell’apparecchio garantito. Ciò rappresenta una legittima salvaguardia a tutela dell’utente, che ha la possibilità di interloquire con la casa madre in caso di bisogno. Per gli amanti dei formaggi queste grattugie sono un gadget irrinunciabile in cucina, in grado di fornire prodotto pronto non solo per condire un piatto di pasto ma per farcire la pizza, gratinare le lasagne e molto altro. Non c’è paragone fra il formaggio appena grattugiato, con il suo aroma fresco e invitante, e quello pre-grattugiato nelle confezioni del supermercato.

A volte, però, anche grattugiare piccoli quantitativi di grana o pecorino può costare tempo e fatica se si utilizza una grattugia manuale. Di qui l’utilità delle grattugie elettriche, in grado di grattugiare montagne di formaggio (o altro) in tempi record, ideali sia per privati ‘formaggiofili’ che per usi professionali, soprattutto nei ristoranti. Per quanto questo genere di grattugie elettriche sia ormai impiegato da amatori e professionisti allo stesso modo, si consiglia comunque di scegliere un modello leggero per il ‘fai da te’ e uno pesante per utilizzi commerciali, tenendo conto che i primi difficilmente possono raggiungere i volumi dei secondi, almeno non con la stessa frequenza.