Come si monta un interfono per moto?

Chi ama viaggiare in sella alle due ruote, sa bene quanto sia comodo ed utile poter comunicare con il passeggero o con altri motociclisti mediante un interfono. Un dispositivo funzionale ed ormai diventato indispensabile anche per una questione di sicurezza. Si sta attenti alla strada ma contemporaneamente si può conversare con chi sta viaggiando con noi senza urlare a squarciagola. Per chi volesse saperne di più e per i centauri più appassionati, consigliamo di dare un’occhiata a questo sito.

L’installazione

Il montaggio di un interfono non è affatto un’operazione complicata ma richiede un po’ di tempo e soprattutto attenzione. Simuleremo di seguito il montaggio di un interfono bluetooth che permette al pilota di comunicare con il passeggero o anche con altri motociclisti. Il tutto senza fili.

L’interfono bluetooth, a differenza dei modelli tradizionali, assicura maggiore libertà di movimento alle due persone che viaggiano sulla stessa sella. Non bisognerà, infatti, “scollegarsi” ad ogni sosta come avviene con l’interfono pneumatico o con cavo.

La prima cosa da fare è applicare l’interfono al casco. Questa operazione avviene mediante un morsetto che va fissato sul bordo del casco. E’ possibile applicare, in alternativa, l’interfono anche con un attacco ad incollaggio. Questo dispositivo va naturalmente fissato per bene sul casco; dunque attenzione ad ogni singolo passaggio. Solitamente il lato prescelto per l’installazione dell’interfono è il lato sinistro.

Prima di procedere all’incollaggio o al fissaggio dobbiamo pulire per bene il casco. Possiamo usare un panno con un po’ di alcol. Se procedete con il sistema dell’incollaggio, dovete esercitare una forte pressione sull’adesivo in modo che non si scolli. Ecco che il dispositivo è bloccato sul casco. Passiamo al resto. Gli auricolari vanno montati naturalmente all’altezza delle orecchie. Il microfono va posizionato dove c’è spazio a sufficienza per l’astina e deve arrivare in prossimità della nostra bocca. Per il posizionamento di auricolari e microfono è preferibile smontare prima gli interni del casco in modo da avere una buona visuale. Quando gli interni si rimettono ai rispettivi posti, al termine dell’operazione, dobbiamo essere bravi a nascondere i fili che collegano auricolari e microfono.

La stessa operazione, naturalmente, va fatta per il secondo casco. Ecco che sarà possibile per il pilota della moto e per il suo passeggero comunicare tra loro ma anche connettersi ad altri dispositivi, come il telefono cellulare e il navigatore. Con l’interfono si possono effettuare e ricevere telefonate, ascoltare e condividere musica e seguire le indicazioni stradali. Insomma tante funzioni in un solo articolo.