Come effettuare l’epilazione per la prima volta

L’epilazione può suscitare qualche timore quando ci approcciamo per la prima volta a questa operazione. La pelle, infatti, non è pronta allo “strappo”. Come comportarsi in questi casi? Urlare e disperarsi non fa parte della nostra strategia. Dobbiamo rilassarci e non avere paura del silk epil che, nel corso degli anni, diventerà in realtà un nostro valido alleato. Certo, all’inizio non lo direste ma dopo qualche mese avrete cambiato idea. Saranno i risultati a parlare: gambe lisce pure per 4 settimane! Addio al rasoio.

La pelle non deve essere tesa durante l’epilazione. Certo un po’ di dolore e di fastidio ci saranno ma arrendersi al primo tentativo sarebbe da folli. Oggi molti epilatori sono stati progettati proprio per ridurre al minimo l’arrossamento della pelle; insomma si soffre molto di meno rispetto al passato.

Come comportarsi

Partiamo subito con alcuni consigli validi per chi è “principiante”. Le parti del corpo più delicate sono sicuramente ascelle, bikini, interno coscia ma anche ginocchio. Per procedere alla prima epilazione, consigliamo di esfoliare la pelle qualche giorno prima. Utile, inoltre, immergersi nella vasca per un bagno caldo prima di usare l’epilatore. Questa operazione servirà ad aprire i pori della pelle e dunque l’estirpazione del pelo sarà senza alcun dubbio più semplice.

Pronte ad iniziare? Prendere un respiro e via. Cercate di tendere la pelle soprattutto nelle zone più delicate; servirà a farvi sentire meno dolore. Per cominciare serve anche molta pazienza e… distrazione. Accendete la tv, vedete un film o ascoltate tanta musica. Insomma provate a pensare ad altro. C’è chi suggerisce anche una ceretta preventiva prima dell’epilazione in modo da indebolire il bulbo pilifero.

Cosa fare dopo

Per prevenire irritazioni e arrossamenti della pelle, dovete sempre pulire la testina del vostro silk epil. Non va messo sotto l’acqua; le pinzette potrebbero arrugginirsi o potrebbe essere compromesso proprio il motore dell’apparecchio: potete usare un cotton fioc e magari dell’amuchina per disinfettare. Occhio sempre al libretto delle istruzioni del vostro epilatore. Anche la pelle deve essere pulita prima di procedere.

Al termine dell’epilazione potete usare una crema lenitiva o anche del ghiaccio. La crema va spalmata con delicatezza sulla zona in cui abbiamo proceduto a rimuovere i peli. I puntini rossi, legati all’estirpazione del pelo, scompariranno dopo qualche ore. Ora che sai come affrontare per la prima volta un’epilazione e come comportarti sia prima che dopo, non ti resta che scegliere il modello che più fa al caso tuo su miglior epilatore.